In Cina è stato appena aperto il nuovo ponte più alto del mondo e ne siamo incantati

Per coloro che sono avversi alle altezze, smettete adesso di guardare e vi risparmierete un bel po’ di vertigini. Per tutti gli altri, fate un favore ai vostri occhi e ammirate meravigliati questo video del nuovo ponte più alto del mondo con noi. Situato nel sud-ovest dell Cina, il ponte Beipanjiang ha recentemente aperto al traffico in una delle remote regioni montuose della nazione e la vista è assolutamente magnifica.

Larga quattro corsie, l’incombente struttura collega le province di Guizhou e Yunnan ed è alta 565 metri sul fiume Beipan, essendo quindi la più alta del mondo.

Per darvi un’idea di quanto questo ponte abbia avuto un impatto sui collegamenti nella regione, è riuscito a tagliare i tempi di viaggio tra le città Liupanshui e Xuianwei da cinque ore a due, secondo il The Telegraph.

Le telecamere CCTV hanno diffuso un video del ponte su YouTube, che offre uno sguardo generale alla stupenda struttura durante la fase di costruzione.

Questa è la vista del ponte Beipanjiang da lontano:

E una incredibile vista aerea:

E sì, la gente è abbastanza coraggiosa da guidarci attraverso:

Quindi, potrebbe o non potrebbe servirci qualcuno che ci accompagni attraverso questo ponte mentre tremiamo e ci copriamo gli occhi dal posto del passeggero.

Nel caso non lo sapesse già, la China non è nuova alla costruzione di ponti da attacco cardiaco. Ad agosto, vi avevamo raccontato del ponte di vetro alto 1220 metri del Paese che abbraccia in modo precario il versante di una montagna, quindi costruire ponti che ve la fanno fare sotto è ciò che fanno in pratica. La Cina ospita anche il secondo e il terzo ponti più alti del mondo, perciò va considerato anche questo.

In ogni caso, se doveste pianificare un viaggio nel sud-ovest della Cina in un prossimo futuro, non vi giudicheremo se siete troppo conigli per attraversare questo ponte e scattare una foto. Un selfie da lontano andrà benissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *